Storia

La nostra Storia, dalle origini ad oggi

Il tutto è nato nel settembre del 1999 ad opera di Andrea Sgarzani Valter Baldacci Verter Corvi Mario Belli Roberto Villi Fabrizio Piraccini, nel settembre del 2001 fondammo poi la Tartana a seguire la Forlimpopoli Bike e infine la mitica Artusiana Bike.

Il gruppo storico Tartana si coagula attorno al negozio (all’epoca Sport Service) già a fine anni ’80, si rafforza e si sviluppa con un gruppo di amici che all’epoca sono un riferimento per la piazza di Forlimpopoli. In mezzo a quel gruppo si distinguono alcuni atleti per le loro performance.

Nel corso degli anni, nell’ambito della società si specializzano i settori agonistici, dalla mountain bike ai circuiti su strada, dove Mario Belli conquista il titolo di campione Romagnolo ed incomincia a prendere corpo il gruppo Gran Fondo.

Nel 2005 arriva la svolta con la nascita di una nuova associazione sportiva che si pone obiettivi importanti, da raggiungere seguendo ideali e norme di comportamento che rafforzino i valori della squadra. L’innalzamento del programma sportivo si struttura grazie alla disponibilità di alcuni consiglieri e soci predisponendo i servizi e le risorse economiche necessarie per tutte le attività da svolgere che man mano si infittiscono.

Di anno in anno i servizi si perfezionano, la macchina comincia a girare. L’esperienza maturata stagione dopo stagione aiuta a formulare programmi sempre più invitanti e coinvolgenti cercando di rispondere a tutte le anime della squadra, e così c’è qualcosa di organizzato per chi non molla mai e qualcosa per chi ci va con calma.

Ciò che si comincia a sentire è una forte identità del gruppo che continua il suo cammino, o meglio la sua volata, confidando solo sulle proprie forze, e così nell’assemblea del settembre 2009 nasce l’ASD Artusiana Bike che affronta la sua prima stagione nel 2010. Il numero dei tesserati si attesta attorno alle 75 unità e continua a crescere negli anni
successivi.

Purtroppo, si passa anche da qualche salita davvero difficile da superare, con argomenti difficili come il doping ed ancora più grave la scomparsa di un amico, Fabio Stradaroli, “Varenne” il soprannome che poi è diventato il nome di una bici regalata in Sua memoria ad una squadra di ragazzini.

Dal 2012 l’ASD Artusiana Bike torna a sviluppare il settore off-road con Roberto Villi (Ruffo) che organizza sempre il giro per gli amanti della Mountain Bike.

Poi arrivano gli anni delle grandi imprese e della grande voglia di vivere la bici come momento di divertimento e vacanza. Iniziano così programmi unici nel panorama ciclistico Emiliano Romagnolo: Parigi-Roubaix, Liegi Bastogne Liegi e tante altre grandi Classiche del Nord ed i grandi tour estivi per scoprire l’Italia sulle due ruote ed il suo splendore senza mai tralasciare in ogni vacanza cultura, relax, mare ed enogastronomia.

L’ASD Artusiana Bike diviene pertanto un gruppo sportivo orientato sia al grande ciclismo per chi vuole mettersi sempre in gioco che al divertimento per chi vuole vivere lo sport della bicicletta per stare in compagnia.

Arriva la seconda metà degli anni 2015 età moderna contemporanea, segnata dal grande restyling della divisa sportiva aggiungendo il colore blu al fuxia che ha sempre accompagnato la storia del nostro team Artusiano.

Adesso la storia facciamola assieme…

Artusiana Bike Forlimpopoli